newsletter

PER ISCRIVERSI È NECESSARIO INSERIRE I SEGUENTI DATI

 

*campo obbligatorio

newsletter

GRAZIE

L’iscrizione è stata correttamente registrata

Loading

Condividi

Invia questo
articolo a un amico

Per condividere questo articolo con un amico, ti preghiamo di inserire il tuo nome,cognome e l'indirizzo email del destinatario.

 

* I campi obbligatori

conferma

L'articolo è stato inviato al tuo amico

Invia a un altro amico

Fermer l'overlay
  • ott
  • set
The Light Of Now

The coveteurper Elie Saab

Accès Privé

The coveteur
per Elie Saab

The Light of Now offre una panoramica esclusiva sul backstage di The Coveteur, durante il servizio fotografico che vede come protagonista Chiara Ferragni, esperta italiana di stile, immortalata all'interno della residenza privata di Elie Saab a Parigi.


È meravigliosa ed è molto divertente lavorarci insieme. Sembra che gli abiti siano stati creati apposta per lei...

Jake Rosenberg, The Coveteur

Durante la Parigi Fashion Week, Chiara Ferragni di The Blonde Salad ha incontrato il direttore creativo, fotografo e co-fondatore di The Coveteur Jake Rosenberg per uno shooting a porte chiuse. Nel backstage è presente anche Stephanie Mark, l'altra fondatrice della rivista, che osserva il fotografo e la modella cambiare look, pose e location, seguendo il loro flusso creativo.

Sin dal suo lancio avvenuto nel 2011, The Coveteur ha avuto un influsso notevole sul web, entrando nelle case private e negli armadi degli influencers della moda internazionale. Camini di marmo, candelabri sospesi e un balcone con vista sulla Torre Eiffel... L'appartamento in stile haussmanniano del Signor Saab fa da sfondo al servizio fotografico, mentre Chiara posa con eleganza per la campagna della collezione Prêt-à-porter Autunno/Inverno 2014-2015.

Per vedere le foto dell'intera campagna clicca qui e qui per il blog di Chiara qui

The Light Of Now

I must have dell'autunno

new & now

I must have dell'autunno

La selezione dei capi essenziali di questa stagione si declina in una palette di nuance bordeaux, verde scuro e oro, enfatizzata da tocchi di pelle nera e dalle forme lineari. ESSENCE N°1 : ROSE completa il look con un accordo sensuale di rosa. Mentre le calde note d'ambra di ESSENCE N°3 : AMBRE illuminano la luce dorata che si associa alle tonalità autunnali.

O1 Orecchini gioiello in color vinaccia e verde scuro
O2 La Collection des Essences, ESSENCE N°1 : ROSE
O3 Stivaletto color vinaccia in pelle liscia e scamosciata
O4 Borsa a tracolla Poincaré piccola color vinaccia
O5 Lunga catenina placcata oro con ciondolo gioiello color vinaccia, verde scuro e nero

O6 Décolleté in pitone e pvc color verde scuro
O7 La Collection des Essences, ESSENCE N°3 : AMBRE
O8 Bracciale rigido placcato oro con dettagli in pitone verde scuro
O9 Collana rigida placcata oro
1O Borsa Poincaré media color vinaccia, verde scuro e nero

Acquistabili nelle boutique ELIE SAAB

The Light Of Now

Iridescenza sottomarina

Accès Privé

Iridescenza sottomarina

Prima che i tessuti fluidi e le vivaci tonalità marine della collezione ELIE SAAB Prêt-à-porter Primavera/Estate 2015 appaiano sulla passerella, nel backstage incalzano i preparativi, orientati a cogliere il mood di leggera freschezza tipico della stagione. L'hair-stylist Orlando Pita punta su acconciature con lunghezze ondulate, mentre il make-up artist Tom Pecheux enfatizza lo sguardo delle modelle con un color acquamarina definito dal viola, per un total look che invita a immergersi nelle acque profonde.

MRgfuWlRvG0

SEGUI THE LIGHT OF NOW

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti sulle sfilate, gli eventi e le collezioni ELIE SAAB

INVIO

The Light Of Now

Nella profondità del mare

new & now

Nella profondità del mare

Ispirata dagli intensi colori, dalle superfici scintillanti e dalla bellezza nascosta del mondo marino, la collezione Prêt-à-porter Primavera/Estate 2015 di ELIE SAAB è una celebrazione dell'oceano, un'immersione nella magnificenza del regno sottomarino.

Brillante, tropicale e vivace: la palette di colori va dal verde laguna al nebbia marina, al corallo sfumato di un giallo acceso al blu puro e profondo, che si ispira al mare di Amalfi. Sono queste le tonalità chiave della collezione che, assieme al nero senza tempo e al bianco, appaiono su una miriade di tessuti e rifiniture. ELIE SAAB lavora il pizzo, sua firma stilistica, come se fosse stato consumato dal sale proveniente dagli spruzzi dell'oceano. E lo combina con sottilissimi merletti, in abiti che cadono a pennello sul corpo.

Alcune stampe attraversano i vestiti con un effetto sfumato, ispirato ai cambiamenti di colore della vivace vita marina. La grafica chiave della collezione, una luminosa stampa sottomarina dell'acqua illuminata dalla luce del sole, è usata per il giorno così come per la sera. Le nuance dégradé creano l'effetto del tessuto immerso nell'acqua.

Le decorazioni si alternano scorrendo sul corpo, tono su tono, e creano un chiaroscuro di ricami in contrasto con la pelle e il tessuto. Le increspature delineano la figura, come l'esterno delle conchiglie o le oscillazioni delle correnti. Onde di pizzo e scie di georgette scivolano sul corpo, riecheggiando la superficie del mare.

Anche gli accessori richiamano la vita acquatica, con pelli iridescenti nei colori chiave della collezione che imitano quelli dei pesci esotici, come per la sottile borsa Poincaré ELIE SAAB o i sandali, sia con tacco che piatti. Tuffatevi nella profondità del mare, ove i colori prendono vita, alla ricerca di un tesoro sommerso.

È possibile preordinare la collezione Primavera-Estate 2015 su Moda Operandi 4 fino al 20 ottobre

The Light Of Now

LIVE FROM PARIS

new & now

LIVE FROM PARIS

AJaYoAhpsS8

SEGUI THE LIGHT OF NOW

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti sulle sfilate, gli eventi e le collezioni ELIE SAAB

INVIO

Facebook Twitter Instagram Youtube Pinterest Weibo
The Light Of Now

PLAYLIST #8 La donna sublime

Music Now

PLAYLIST
#8 La donna sublime

La playlist di settembre è tutta dedicata alle donne, con protagoniste produttrici e artiste dalla splendida voce, come la DJ Maya Jane Coles e la regina della techno francese Louisahhh, che vive e lavora tra LA e NYC. La cantautrice danese Agnes Obel, come una moderna sirena ammaliatrice, ette alla prova il potere seduttivo della sua voce in 'Fuel to Fire (David Lynch Remix)', mentre Lianne La Havas, che presto apparirà nel nuovo album di Prince, mostra il suo stile fresco e d'ispirazione jazz in 'Elusive (Falko Remix)'. Una celebrazione di una donna sublime attraverso melodie moderne, di realizzazione rigorosamente femminile.

SEGUI THE LIGHT OF NOW

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti sulle sfilate, gli eventi e le collezioni ELIE SAAB

INVIO

The Light Of Now

L'ARTE AL CENTRO DI BEIRUT

new & now

L'ARTE AL
CENTRO DI BEIRUT

Dal 17 al 24 settembre 2014 installazioni artistiche internazionali invaderanno le strade e le boutique del centro di Beirut, dando vita a un itinerario artistico "fuori le mura" che passerà anche per il flagship store di ELIE SAAB, il quale ospiterà una scultura di Jeppe Hein.

La Beirut Art Week, insieme alla Beirut Art Fair, restituisce l'immagine di una città resa viva dalla fiorente scena artistica contemporanea che ora permea le strade della città. L'itinerario dell'evento collega una selezione di più di 30 luoghi, sia pubblici sia privati, che costituiscono l'anima storica della capitale.

La visita inizia dal Le Gray Hotel, punto di riferimento della città, in cui si trova la scultura di un maestoso cavallo di bronzo, opera di Jean-Marie Fiori e proveniente dalla Galerie Dumonteil di Parigi. Più lontano, nella boutique Joseph in Foch Street, è collocata un'altra scultura di bronzo senza tempo, realizzata dall'artista libanese Alfred Basbous. Da Aishti in Moutran Street è esposta 'The Chromatic Archeology of Desire', la bellissima opera di Marc Quinn, artista dei Young British Artists; e all'entrata dei Souk 'Agoni', una riflessione sull'urbanizzazione e l'ecologia, frutto del lavoro degli scultori libanesi Gilbert Debs e Claudia Chahine.

Al termine dell'itinerario si trova l'installazione di Jeppe Hein nella boutique ELIE SAAB: una straordinaria e lucente scultura di acciaio inossidabile e alluminio, in prestito dall'Aïshti Foundation, creata dell'imprenditore e collezionista d'arte Tony Salamé. La forma geometrica a 4 dimensioni dell'opera è una caratteristica emblematica del lavoro dell'artista berlinese.

Con così tanti giovani artisti giunti a Beirut per amore della sua libertà d'espressione artistica, la Beirut Art Week ha permesso alla capitale di diventare un vero palcoscenico della cultura contemporanea, on un panorama artistico urbano che riesce continuamente a essere fonte di meraviglia e stupore.

Beirut Art Fair
Da mercoledì 17 a domenica 24 settembre 2014
www.beirut-art-fair.com

Aïshti Foundation
http://www.aishti.com/

The Light Of Now

Gioielli eccezionalialla Biennale degli Antiquari

new & now

Gioielli eccezionali
alla Biennale degli Antiquari

Tutti coloro che ricercano la raffinatezza dell'arte, degli oggetti d'antiquariato e dell'alta gioielleria si ritroveranno a Parigi in occasione della 27° edizione di uno dei più importanti eventi della stagione, la Biennale degli Antiquari. The Light of Now ha intrapreso un tour virtuale tra i gioielli esposti, mettendo in luce pezzi eccezionali e dalla storia affascinante.

Graff Diamonds

È estremamente raro imbattersi in un diamante da 100 carati e, ancor più, trovare ben due diamanti da 100 carati incastonati in un unico gioiello. Creata appositamente per la Biennale, la spilla 'The Royal Star of Paris' ingloba il 'Graff Sunflower', un diamante giallo con taglio a cuscino da 107,46 carati, e il 'Graff Perfection', un sensazionale diamante a goccia da 100,00 carati dal colore impeccabile. Per tagliare diamanti di tali dimensioni sono necessarie abilità straordinarie e l'azienda londinese Graff Diamonds è, infatti, nota in tutto il mondo per produrre, e saper rendere davvero spettacolari, i diamanti più incredibili.

Stand SB 4

www.graffdiamonds.com

Boucheron

Mentre la collezione 'Rêves d'ailleurs' si ispira a Persia, Giappone, Russia e Cina, la collana 'Fleur des Indes' si rifà all'India e al leggendario mondo dei maragià. Questo gioiello contiene una pietra straordinaria, un illustre smeraldo Moghul da 188,79 carati, la cui forma originale è rimasta inalterata. La purezza della pietra e la sua storia – lo smeraldo è originario del tardo 17° secolo – sono direttamente collegate allo splendore dell'impero Moghul.

Stand PE 5

www.boucheron.com

Bulgari

Bulgari rende omaggio alle muse dell'antica Grecia con la sua collezione 'MVSA', di cui fa parte la 'Burmese Song'. Questa collana è realizzata con rarissimi rubini Burma di diverse dimensioni, originariamente parte integrante di un incredibile collier di Jaipur, per un totale di 215,75 carati. Per la 'Burmese Song' venne praticato il "takhti", un tipo di taglio che si ispira ai tetti del continente indiano, che ammorbidisce e allo stesso tempo accentua il colore delle pietre. La collana è l'emblema della collezione 'MVSA' e simbolo della stagione per la Maison di gioielli italiana, che quest'anno celebra il suo 130° anniversario.

Stand SB 1

www.bulgari.com

Van Cleef & Arpels

Oltre a presentare un'intera nuova collezione, la Maison francese, famosa in tutto il mondo per la sua estetica estrosa e ispirata alla natura, espone un pezzo speciale: il fermaglio 'Inséparables', risalente al 1947. La spilla multicolore mostra due uccelli in zaffiri con taglio a cabochon e diamanti rotondi, con occhi di rubino, appollaiati su un nido d'oro giallo decorato con fiori di rubini e zaffiri.

Stand PE 6

www.vancleefarpels.com

Siegelson

Questo gioielliere newyorkese è rinomato per le sue collezioni di importanti pezzi storici, tra cui troviamo il bracciale Art Déco in smalto con acquamarina e diamanti. Jean Fouquet lo disegnò nel 1926 per la nota Casa di gioielli di suo padre, la "Maison Georges Fouquet", che chiuse nel 1936 dopo tre generazioni come azienda di famiglia. Jean Fouquet creò design audaci e innovativi, ispirato da costruttivismo, cubismo e futurismo che anticipavano le convenzioni dell'epoca sul tema, e fu al centro del movimento Art Déco a Parigi.

Stand NA 3

www.siegelson.com

David Morris

Questo diamante a goccia, parte di un'intera collezione di diamanti rosa, è desiderabile non solo per le sue seducenti sfumature ma anche per il suo futuro come oggetto da collezione. Il 90% dei diamanti rosa naturali vengono dalla miniera di Argyle in Australia, dove la produzione sta volgendo al termine. Solo un diamante su 10.000 possiede questo rosa naturale. La loro rarità li rende incredibilmente preziosi, come preziosa è la bellezza del loro colore.

Stand ND 6

www.davidmorris.com

Cartier

Cartier presenta per la Biennale un'eccezionale perla reale, al centro di un set di gioielli trasformabile – si può attaccare a una tiara, a una collana o a un ciondolo. Fu originariamente acquistata da Mary, Regina di Inghilterra e Imperatrice dell'India, moglie di Giorgio V, e rimase nella famiglia reale inglese per tre generazioni. Oltre al suo pedigree reale, il suo peso di 8,3 grammi (166,18 grani), la sua impressionante dimensione e la sua perfetta forma simmetrica rendono questa perla reale una delle più belle mai viste.

Stand PE 4

www.cartier.com

Giampiero Bodino

L'anello, con diamanti e oro bianco, si caratterizza per il cammeo in calcedonio del 19esimo secolo, con scolpito il profilo di un giovane uomo. È un emblema della Maison Giampiero Bodino, nuova arrivata della Biennale, che trae un'ispirazione contemporanea dalla bellezza del ricco patrimonio artistico e culturale italiano. Il brand si è sviluppato nel 2013 grazie alla raffinatissima sensibilità estetica di Giampiero Bodino, in precedenza figura chiave del gruppo Richemont, che crea le sue collezioni nella sontuosa Villa Mozart a Milano, dove riceve i suoi clienti solo su appuntamento privato.

Stand PE 3

www.giampierobodino.com

Biennale degli Antiquari

Da giovedì 11 a domenica 21 settembre 2014
Grand Palais
Avenue Winston Churchill
Paris 75008 France
Per saperne di più

The Light Of Now

VIAGGIO NELLE ESSENZE

La maison

VIAGGIO NELLE
ESSENZE

Ogni composizione de "La Collection des Essences" di ELIE SAAB è stata creata alla ricerca dell'eccezionale, in un processo che è andato al di là delle convenzioni della profumeria, dove la ricerca delle materie prime più raffinate si è estesa a tutto il mondo.

Rose, Gardenia, Ambre e Oud: ogni nettare cristallino è composto quasi interamente da essenze naturali, in dosi particolarmente concentrate. E per un eccellente risultato finale, sono state scelte materie prime di assoluta qualità.

L'ingrediente raro, difficile da trovare, la fonte segreta di un'essenza con caratteristiche uniche... Quando l'approccio si basa sulla filosofia "il meno è più", la qualità dev'essere superba.

Così come nell'arte delle creazioni Haute Couture, la maestria e il genio artigianali devono essere impiegati ad ogni livello di esecuzione.

Intraprendete un viaggio intorno al mondo con la selezione dei pregiatissimi elisir naturali che potrete trovare ne "La Collection des Essences". Un ritorno alla natura, a ciò che ha di più bello e sublime.

Per saperne di più sull'esclusiva distribuzione de La Collection des Essences: www.eliesaab.com/it/points-of-sale/collection-essences

SEGUI THE LIGHT OF NOW

Iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti sulle sfilate, gli eventi e le collezioni ELIE SAAB

INVIO

language_pointer